Minore si vedeva costretta, dalla propria madre, ad assistere ai rapporti sessuali avuti con diversi uomini, anche contemporaneamente, ed ad assumere droga. Condannata (Corte di Cassazione, Sezione VI Penale, Sentenza 17 aprile 2019, n. 16855).

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE SESTA PENALE Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. FIDELBO Giorgio – Presidente – Dott. MOGINI Stefano – Consigliere – Dott. CRISCUOLO Anna – Consigliere – Dott. BASSI Alessandra – Consigliere – Dott. COSTANTINI Antonio – rel. Consigliere – ha pronunciato la seguente: Continua …

Installare un software – spia sul cellulare è un reato ben diverso dall’intercettare una conversazione (Corte di Cassazione, Sezione V Penale, Sentenza 5 aprile 2019, n. 15071).

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE QUINTA PENALE Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. SABEONE Gerardo – Presidente – Dott. MAZZITELLI Caterina – Consigliere – Dott. ROMANO Michele – Consigliere – Dott. SESSA Renata – Consigliere – Dott. SCORDAMAGLIA Irene – rel. Consigliere – ha pronunciato la seguente: Continua …

Pattuglia della Polizia Stradale sequestra un furgone con all’interno 41 cuccioli (Corte di Cassazione, Sezione III Penale, Sentenza 17 aprile 2019, n. 16755).

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE TERZA PENALE Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. ACETO Aldo – Presidente – Dott. CERRONI Claudio – rel. Consigliere – Dott. DI STASI Antonella – Consigliere – Dott. NOVIELLO Giuseppe – Consigliere – Dott. ANDRONIO Alessandro M. – Consigliere – ha pronunciato Continua …