Intramoenia, no al peculato per il medico che trattiene somme “percentualmente insignificanti” (Corte di Cassazione, Sezione VI Penale, Sentenza 1 aprile 2020, n. 11003).

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE SESTA PENALE Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. MOGINI Stefano – Presidente Dott. VILLONI Orlando – Consigliere Dott. GIORDANO Emilia Anna – Consigliere Dott. DE AMICIS Gaetano – Rel. Consigliere Dott. VIGNA Maria Sabina – Consigliere ha pronunciato la seguente: SENTENZA sul ricorso proposto Continua …

Correo responsabile se consapevole di agevolare la commissione di un reato (Corte di Cassazione, Sezione II Penale, Sentenza 1 aprile 2020, n. 11039).

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE SECONDA PENALE Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. CERVADORO Mirella – Presidente – Dott. PELLEGRINO Andrea – Rel. Consigliere – Dott. SGADARI Giuseppe – Consigliere – Dott. TUTINELLI Vincenzo – Consigliere – Dott. MESSINI D’AGOSTINI Piero – Consigliere – ha pronunciato la Continua …

Affidamento in prova per fini terapeutici: anche se l’imputato risulta inaffidabile, tale beneficio deve essere concesso (Corte di Cassazione, Sezione I Penale, Sentenza 2 aprile 2020, n. 11244).

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE PRIMA PENALE Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. DI TOMASSI Maria Stefania – Presidente Dott. CIAMPI Francesco Mari – Consigliere Dott. DI SALVO Emanuele – Consigliere Dott. DOVERE Salvatore – Consigliere Dott. CENTONZE Alessandro – Rel. Consigliere ha pronunciato la seguente: SENTENZA Continua …