Il diritto del figlio a conoscere le proprie origini trova il suo unico limite nella volontà della madre ogni qual volta essa esprima il diniego a svelare la sua identità.

(Corte di Cassazione, sez. I Civile, sentenza 7 giugno 2017, n. 14162) …, omissis … Fatti di causa Con decreto del 6 ottobre 2015 il Tribunale per i minorenni dell’Emilia Romagna ha rigettato l’istanza proposta ai sensi dell’art. 28, comma 5, L. 184/1983, da D.S.S. , nato il (omissis) da parto anonimo, al fine di Continua …

Impianti di aria condizionata: albergatore condannato per disturbo della quiete pubblica.

(Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza 9 giugno 2017, n. 28671) …, omissis … Ritenuto in fatto 1. Con sentenza in data 22/07/2015 del Giudice per le indagini preliminari presso il Tribunale di Milano, pronunciata all’esito di giudizio abbreviato instaurato a seguito di opposizione a decreto penale di condanna, (…) era stato condannato, con Continua …

Solo Poste Italiane può procedere all’invio delle notifiche tramite raccomanda. Le notificazioni effettuate tramite servizi privati di posta sono affette da nullità posto che le relative attestazioni non sono assistite dalla funzione probatoria che il d.lgs. n. 261/1999 ricollega alla funzione di «fornitore del servizio universale» di Poste Italiane.

(Corte di Cassazione, sez. I Civile, ordinanza 1 giugno 2017, n. 13870) …, omissis … Fatti di causa Con decreto depositato in data 1 giugno 2011, il Tribunale di Lucera ha dichiarato inammissibile (per quanto qui rileva) l’opposizione proposta da S.A.M. avverso il rigetto della sua domanda di ammissione di un credito al passivo del Continua …