Fermati un attimo, ascolta e, poi, dedica questo Video a chi vuoi tu …!

dedica questo video a chi non c’è più …

Francesco Sole

ha scritto una poesia, sentita, sincera, per suo nonno Carlo. Poi, l’ha registrata sul cellulare e l’ha fatta ascoltare – filmandoli – ai passanti in giro per Milano, per ricordare loro che “nessuno ci lascia davvero se continua a vivere dentro di noi”.

Francesco Sole, famoso youtuber, ha regalato attimi di commozione vera ad alcuni ragazzi e ragazze incontrate in centro città. Il giovane ha fatto ascoltare loro una poesia che lui stesso ha scritto per il nonno e li ha filmati per immortalare le loro reazioni.

“Sai, ogni tanto mi capita ancora di vederti, quando chiudo gli occhi certe sere prima di dormire – dice Sole -.

A volte vorrei poterti rincontrare, anche solo per cinque minuti. E ne avrei di cose da dirti, non mi basterebbero cinque minuti ma se li avessi me li farei bastare. Ti direi che mi manchi, che ci manchi. E anche se Natale è bello lo stesso, senza di te a tavola si sorride un po’ meno”.

“Ti direi che sto bene, che me la cavo, anche se non è facile crescere senza i tuoi consigli – prosegue la poesia -. Grazie per quello che mi hai dato e che mi stai ancora dando. Io lo so che sei ancora qui con me. So che in quelle giornate in cui tutto mi crolla addosso sei tu a darmi la forza.

Lo so che ci sei, che non mi hai lasciato, che mi proteggi. So che non sbaglio a guardare il cielo e a dirti grazie quando torno a sorridere. Grazie per vivere ancora in me. E anche se quei cinque minuti non ce li dà nessuno, queste cose te le dico lo stesso perché so che in qualche modo le sentirai”.

Tutti i ragazzi che hanno ascoltato la poesia si sono visibilmente commossi e in molti sono scoppiati in lacrime, regalando un abbraccio allo stesso youtuber.

1 thought on “Fermati un attimo, ascolta e, poi, dedica questo Video a chi vuoi tu …!”

  1. I giovani hanno lo stesso cuore che abbiamo noi adulti, solo che dovremmo saperli educare ai sentimenti ed ai valori cui siamo stati eduvati noi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.