Nuovi modelli di autovelox montati sull’auto della polizia potranno colpire in tutte le direzioni.

(Ministero dei Trasporti, parere del 6 maggio 2015, n. 2071)

Nuovi modelli di autovelox montati sull’auto della polizia potranno colpire in tutte le direzioni.

Lo ha evidenziato il Ministero dei Trasporti con il parere n. 2071 del 6 maggio 2015.

Il dm 15 agosto 2007 che disciplina le modalità di segnalamento delle postazioni elettroniche per il controllo della velocità dei veicoli chiarisce, all’art. 3, che quest’obbligo non è previsto in caso di rilevamento della velocità in modalità dinamica.

Ovvero con misuratori elettronici della velocità installati a bordo dei veicoli di polizia. Il dubbio riguarda la portata esatta di questa indicazione.

Controllo dinamico. Secondo l’organo tecnico centrale, per controllo dinamico con i sistemi autovelox non deve intendersi solo l’inseguimento del trasgressore «ma anche le altre modalità di accertamento eseguite con il veicolo pattuglia in movimento, cioè veicolo a fianco del bersaglio o nel senso di marcia opposto, nel rispetto delle norme sulla riservatezza e di quanto espressamente previsto nel paragrafo 6.4, parte I, della circolare del Ministero dell’interno 14 agosto 2009, n. 300/A/10307/09/144/5/20/3, recante direttiva per garantire un’azione coordinata di prevenzione e contrasto dell’eccesso di velocità sulle strade».

In buona sostanza, prosegue il Ministero, gli organi di polizia stradale hanno titolo ad operare in piena autonomia quando utilizzano un dispositivo autovelox installato a bordo di un autoveicolo di servizio.

Attenzione alla tutela della privacy, specialmente in caso di riprese frontali.

Specifica infatti la nota ministeriale che in ogni caso le risultanze fotografiche dovranno garantire la riservatezza dei trasportati.

Anche se i controlli dinamici possono discriminare tra categorie di veicoli (ad esempio i veicoli a due ruote senza targa anteriore non possono essere immortalati) a parere del Ministero dei Trasporti nulla osta all’impiego dei misuratori autovelox specificamente omologati a bordo delle auto di servizio per finalità generali di prevenzione e controllo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.