Al cittadino omosessuale, perseguitato nel suo paese, va riconosciuto lo status di rifugiato (Corte di Cassazione, Sezione I Civile, Sentenza 25 maggio 2020, n. 9581).

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE PRIMA CIVILE Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. PETITTI Stefano – Presidente – Dott. MARULLI Marco – Consigliere – Dott. TERRUSI Francesco – Consigliere – Dott. SCOTTI Umberto Luigi Cesare Giuseppe – Rel. Consigliere – Dott. DE MARZO Giuseppe – Consigliere – Continua …

Art. 126-bis CdS: anche se si presenta opposizione, i dati della patente vanno comunicati (Corte di Cassazione, Sezione III Civile, Sentenza 5 maggio 2020, n. 8479).

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE TERZA SEZIONE CIVILE Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. AMENDOLA Adelaide – Presidente – Dott. CIGNA Mario – Consigliere – Dott. GRAZIOSI Chiara – Consigliere – Dott. DI FLORIO Antonella – Rel. Consigliere – Dott. SCRIMA Antonietta – Consigliere – ha pronunciato la Continua …

Polizia di Stato, sì al ricongiungimento ai figli minori di tre anni (T.A.R. della Lombardia – Milano, Sezione III, Sentenza 20 febbraio 2020, n. 335).

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO Il Tribunale Amministrativo Regionale per la Lombardia (Sezione Terza) con l’intervento dei magistrati: Dott. Ugo Di Benedetto, Presidente Dott. Stefano Celeste Cozzi, Consigliere, Estensore Dott. Valentina Santina Mameli, Primo Referendario ha pronunciato la presente SENTENZA sul ricorso numero di registro generale 666 del 2019, proposto da: – OMISSIS Continua …