Bassano del Grappa: in 8 partono dalla Romania per una spedizione punitiva. Feriti e arresti … (video)

video
Sono stati convalidati oggi i fermi per alcuni dei protagonisti della rissa notturna del 20 giugno scorso.

Una sorta di punizione, forse per non aver pagato il pizzo, quella che era stata inflitta a due commercianti rumeni di auto usate da parte di un’altra decina di connazionali, che li avevano prima inseguiti poi speronati infine attaccati anche con un machete lungo la statale bassanese.

Tutto questo era avvenuto davanti ad un certo numero di esterrefatti e spaventati cittadini, che avevano avvertito il 112. Era quindi intervenuta subito la Compagnia carabinieri di Bassano, con oltre 30 uomini.

Stamattina il PM Giovanni Parolin ha presentato i due fermi di iniziativa in convalida.

Il GIP Massimo Gerace ha confermato l’arresto di Ioan Popescu e Ion Titus Caldaras.

I Carabinieri della Compagnia di Bassano del Grappa stanno ora continuando a delineare il quadro di quello che appare a tutti gli effetti un regolamento di conti fra famiglie avverse, probabilmente per attività estorsive varie.

Diversi riscontri emersi portano poi a configurare una premeditazione dell’azione, come per esempio i cambi d’abito degli assalitori (riscontrati nel momento della cattura) e l’utilizzo di auto intestate a persone estranee ai fatti.

Fonte: tviweb.it