Il difensore dell’imputato sostiene che non può essere tenuto in carcere per recidiva quando l’ultimo reato risale al 2001. Accolto (Corte di Cassazione, Sezione II Penale, Sentenza 15 settembre 2020, n. 26003).

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE SECONDA PENALE Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. GALLO Domenico – Presidente – Dott. PELLEGRINO Andrea – Consigliere – Dott. SGADARI Giuseppe – Consigliere – Dott. PERROTTI Massimo – Rel. Consigliere – Dott. MESSINI D’AGOSTINI Piero – Consigliere – ha pronunciato la Continua …