La Corte Suprema ribacchetta i Giudici del Tribunale di Sorveglianza che hanno negato un permesso premio al detenuto, invitandoli ad attenersi al “dictum” (Corte di Cassazione, Sezione V Penale, Sentenza 29 dicembre 2020, n. 37673).

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE QUINTA PENALE Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. CATENA Rossella – Presidente – Dott. BRANCACCIO Matilde – Consigliere – Dott. PISTORELLI Luca – Consigliere – Dott. MOROSINI Elisabetta Maria – Rel. Consigliere – Dott. BORRELLI Paola – Consigliere – ha pronunciato la Continua …