Nei procedimenti per delitti commessi con violenza alla persona, la richiesta di sostituzione o revoca della misura cautelare deve notificarsi alla persona offesa (Corte di Cassazione, Sezione Unite Penale, Sentenza 3 maggio 2022, n. 17156).

REPUBBLICA ITALIANA UN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONI UNITE PENALE Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. CASSANO Margherita – Presidente – Dott. BRUNO Paolo Antonio – Consigliere – Dott. PETRUZZELLIS Anna – Consigliere – Dott. FIDELBO Giorgio – Consigliere – Dott. TARDIO Angela – Rel. Consigliere – Dott. ROCCHI Giacomo Continua …

Venti minuti di battitura sul “blindo” della cella: la reazione degli altri detenuti rende palese la gravità dell’episodio (Corte di Cassazione, Sezione I Penale, Sentenza 28 aprile 2022, n. 16338).

REPUBBLICA ITALIANA A NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE PRIMA PENALE Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. SIANI Vincenzo – Presidente – Dott. RENOLDI Carlo – Consigliere – Dott. BINENTI Roberto – Consigliere – Dott. TALERICO Palma – Rel. Consigliere – Dott. CENTOFANTI Francesco – Consigliere – ha pronunciato il seguente: Continua …

Sergente dell’Esercito, sul social Facebook, si sfoga contro il Ministro dell’Interno e contro i giudici definiti “comunisti”: militare condannato per vilipendio (Corte di Cassazione, Sezione I Penale, Sentenza 21 aprile 2022, n. 15555).

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE PRIMA PENALE Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. SANTALUCIA Giuseppe – Presidente – Dott. CENTONZE Alessandro – Consigliere – Dott. BONI Monica – Consigliere – Dott. DI GIURO Gaetano – Consigliere – Dott. CAPPUCCIO Daniele – Rel. Consigliere – ha pronunciato la Continua …