Anche il semplice cittadino commette reato se viola la privacy (Corte di Cassazione, Sezione III Penale, Sentenza 29 marzo 2023, n. 13102).

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE TERZA SEZIONE PENALE Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. SARNO Giulio – Presidente – Dott. DI NICOLA Vito – Consigliere – Dott. CORBO Antonio – Consigliere – Dott. NOVIELLO Giuseppe – Rel. Consigliere – Dott. ZUNICA Fabio – Consigliere – ha pronunciato la Continua …

La fittizietà dell’oggetto, consentendo la deduzione di costi altrimenti non deducibili, comporta la rilevanza del reato anche ai fini delle imposte dirette (Corte di Cassazione, Sezione III Penale, Sentenza 10 maggio 2023, n. 19595).

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE TERZA PENALE Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. SARNO Giulio – Presidente – Dott. GALTERIO Donatella – Consigliere – Dott. DI STASI Antonella – Consigliere – Dott. GAI Emanuela – Rel. Consigliere – Dott. MACRI’ Ubalda – Consigliere – ha pronunciato la Continua …

Trova una carta di credito e se ne impossessa. Condannato per furto e non per appropriazione indebita. Scatta la ricettazione qualora venisse utilizzata (Corte di Cassazione, Sezione II Penale, Sentenza 13 aprile 2023, n. 15687).

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE SECONDA PENALE Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. BELTRANI Sergio – Presidente – Dott. PARDO Ignazio – Rel. Consigliere – Dott. SGADARI Giuseppe – Consigliere – Dott. FLORIT Francesco – Consigliere – Dott. NICASTRO Giuseppe – Consigliere – ha pronunciato la seguente: Continua …