In caso di incidente stradale avvenuto per colpa di un cane randagio il Comune non ha alcuna responsabilità. Colpevole invece l’Asl (Corte di Cassazione, Sezione III Civile, Sentenza 31 maggio 2024, n. 15244).

REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE TERZA SEZIONE CIVILE Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: GIACOMO TRAVAGLINO       Presidente CRISTIANO VALLE                   Consigliere STEFANIA TASSONE               Consigliere GIUSEPPE CRICENTI               Consigliere – Rel. MARILENA GORGONI      Continua …

Niente risarcimento al motociclista che cade su strada sconnessa per la propria imprudenza (Corte di Cassazione, Sezione III Civile, Sentenza 24 maggio 2024, n. 14566).

LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE TERZA SEZIONE CIVILE Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: FRANCO DE STEFANO              Presidente PASQUALE GIANNITI                Consigliere – Rel. ANTONELLA PELLECCHIA        Consigliere STEFANO GIAIME GUIZZI         Consigliere SALVATORE SAIJA            Continua …

Inappellabili le sentenze di condanna che applicano la pena dell’ammenda in sostituzione della pena detentiva (Corte di Cassazione, Sezione III Penale, Sentenza 24 maggio 2024, n. 20573).

REPUBBLICA ITALIANA In nome del Popolo Italiano LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE TERZA SEZIONE PENALE Composta da Luca Ramacci – Presidente – Antonella Di Stasi – Consigliere – Alberto Galanti – Relatore – Ubalda Macri – Consigliere – Fabio Zunica – Consigliere – ha pronunciato la seguente SENTENZA sul ricorso proposto da (omissis) (omissis), nata Continua …