E’ violenza privata quando, con violenza, si sposta il braccio della vittima che si accingeva ad inserire la carta bancomat nell’apparecchio di un distributore automatico di carburanti (Corte di Cassazione, Sezione V Penale, Sentenza 4 marzo 2021, n. 8904).

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE QUINTA PENALE Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. DE GREGORIO Eduardo – Presidente Dott. SCARLINI Enrico Vittorio S. – Consigliere Dott. DE MARZO Giuseppe – Rel. Consigliere Dott. SESSA Renata – Consigliere Dott. CAPUTO Angelo – Consigliere ha pronunciato la seguente SENTENZA Continua …

Attaccarsi con insistenza al campanello della ex, minacciandosi di uccidersi, equivale una condanna per stalking (Corte di Cassazione, Sezione V Penale, Sentenza 23 febbraio 2021, n. 6968).

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE QUINTA PENALE Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. SABEONE Gerardo – Presidente – Dott. DE MARZO Giuseppe – Consigliere – Dott. ROMANO Michele – Rel. Consigliere – Dott. MOROSINI Elisabetta Maria – Consigliere – Dott. FRANCOLINI Giovanni – Consigliere – ha pronunciato Continua …

In autostrada affianca la vettura di una donna per costringerla ad assistere a un atto di autoerotismo: condannato per violenza privata (Corte di Cassazione, Sezione V Penale, Sentenza 10 febbraio 2021, n. 5211).

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE QUINTA PENALE Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. SABEONE Gerardo – Presidente Dott. DE GREGORIO Eduardo – Consigliere Dott. SETTEMBRE Antonio – Consigliere Dott. DE MARZO Giuseppe – Consigliere Dott. RICCARDI Giuseppe – Rel. Consigliere ha pronunciato la seguente SENTENZA sul ricorso Continua …