Resistenza a Pubblico Ufficiale: si contesta il reato anche se il soggetto si dia ad una fuga che metta in pericolo l’incolumità degli utenti della strada e costringa le forze di polizia ad un inseguimento pericoloso (Corte di Cassazione, Sezione I Penale, Sentenza 9 ottobre 2019, n. 41408).

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE PRIMA PENALE Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. MAZZEI Antonella P. – Presidente – Dott. BIANCHI Michele – rel. Consigliere – Dott. SARACENO Rosa Anna – Consigliere – Dott. SANTALUCIA Giuseppe – Consigliere – Dott. DI GIURO Gaetano – Consigliere – ha Continua …

Per futili motivi si arriva alle mani finquando con un pugno, in pieno volto, provoca lesioni superiori a 40 giorni. E’ stata legittima difesa? (Corte di Cassazione, Sezione V Penale, Sentenza 4 luglio 2019, n. 29365).

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE QUINTA PENALE Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. MORELLI Francesca – Presidente Dott. PEZZULLO Rosa – Consigliere Dott. BELMONTE Maria Teresa – Consigliere Dott. BORRELLI Paola – Consigliere Dott. BRANCACCIO Matilde – rel. Consigliere ha pronunciato la seguente: SENTENZA sul ricorso proposto da: (OMISSIS), nato a (OMISSIS); avverso Continua …

Il Ten. Col. dei Carabinieri Salvino Paternò, contro chi denigra le Forze dell’Ordine dopo i fatti di Trieste … (Video)

…, l’affetto e la calorosa vicinanza dei cittadini dinanzi all’ennesima tragedia urbana che ha visto l’assassinio di altri due nobili agenti delle forze dell’ordine, attenua il dolore profondo di tutti gli uomini e le donne in divisa che ogni giorno calcano strade sempre più impazzite. Solo il sincero cordoglio della gente è la spinta motivazionale Continua …