Illegittimo il licenziamento del lavoratore che in una assemblea sindacale in maniera minacciosa, con parole scurrili e inurbani, si rivolge al rappresentante sindacale (Corte di Cassazione, Sezione Lavoro Civile, Sentenza 15 dicembre 2020, n. 28630).

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE LAVORO CIVILE Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. RAIMONDI Guido – Presidente – Dott. CINQUE Guglielmo – Consigliere – Dott. DE MARINIS Nicola – Rel. Consigliere – Dott. AMENDOLA Fabrizio – Consigliere – Dott. BOGHETICH Elena – Consigliere – SENTENZA sul ricorso Continua …

Nessuna violazione per la Ditta che affida al dipendente disabile mansioni non sedentarie (Corte di Cassazione, Sezione Lavoro, Sentenza 11 novembre 2020, n. 25396).

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE LAVORO CIVILE Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. RAIMONDI Guido – Presidente – Dott. ARIENZO Rosa – Consigliere – Dott. DELLA TORRE Paolo Negri – Consigliere – Dott. DE MARINIS Nicola – Rel. Consigliere – Dott. BELLE’ Roberto – Consigliere – ha Continua …

Se si rinuncia alla pausa pranzo, niente buoni pasto (Corte di Cassazione, Sezione Lavoro, Sentenza 21 ottobre 2020, n. 22985).

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE LAVORO CIVILE Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. TRIA Lucia – Presidente – Dott. TORRICE Amelia – Consigliere – Dott. MAROTTA Caterina – Consigliere – Dott. DI PAOLOANTONIO Annalisa – Consigliere – Dott. BELLE’ Roberto – Rel. Consigliere – ha pronunciato la Continua …