Carabinieri: la compilazione del “Memoriale”, a tutti gli effetti, e’ un atto pubblico perché in esso, il comandante del reparto, nell’esercizio delle sue funzioni, annota i servizi da compiere e, quindi, i suoi comandi (Corte di Cassazione, Sezione V Penale, Sentenza 8 novembre 2019, n. 45441).

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE QUINTA PENALE Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. PALLA Stefano – Presidente Dott. SCARLINI Enrico V.S. – rel. Consigliere Dott. MICHELI Paolo – Consigliere Dott. DE MARZO Giuseppe – Consigliere Dott. RICCARDI Giuseppe – Consigliere ha pronunciato la seguente: SENTENZA sul ricorso proposto da: (OMISSIS), nato a (OMISSIS); Continua …

“Stiamo morendo tutti”, la drammatica telefonata del Carabiniere, alla propria Centrale, da sotto le macerie poco dopo l’esplosione … (Audio)

…, “Manda qualcuno perché è esploso tutto, manda tutti, (…) son feriti, son feriti, siamo tutti feriti. Tutti quanti. Manda veloce”. E’ l’audio della telefonata che il carabiniere Roberto Borlengo fa alla centrale operativa pochi istanti dopo l’esplosione della cascina in via San Francesco D’Assisi, a Quargnento, ad Alessandria; nella tragedia hanno perso la vita Continua …

Militari: pensioni. L’art. 54 spacca l’Italia in due. Al Nord si rigetta mentre al Sud è accolta (Corte dei Conti, Sezione Giurisdizionale di Bolzano, Sentenza 10 maggio 2019, n. 64).

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE DEI CONTI SEZIONE GIURISDIZIONALE DI BOLZANO IN COMPOSIZIONE MONOCRATICA Nella persona del Giudice unico Dott. MARINARO Enrico ha pronunciato la seguente SENTENZA sul ricorso iscritto al n. 2106/M del registro di Segreteria, promosso dal sig. omissis, residente in provincia di Bolzano, rappresentato e difeso dagli avvocati Continua …