Con l’uso degli slip, detenuta si uccide in carcere. Nessuna responsabilità per la Direzione carceraria (Corte di Cassazione, Sezione IV Penale, Sentenza 17 febbraio 2020, n. 5976).

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE QUARTA PENALE Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. BRICCHETTI Renato Giuseppe – Presidente Dott. FERRANTI Donatella – Rel. Consigliere Dott. DOVERE Salvatore – Consigliere Dott. TORNESI Daniela – Consigliere Dott. PICARDI Francesca – Consigliere ha pronunciato la seguente SENTENZA sul ricorso proposto dalla parte Continua …

Detenuto condannato per delitti di mafia chiede l’affidamento in prova. La S.C. concede (Corte di Cassazione, Sezione I Penale, Sentenza 23 gennaio 2020, n. 2674).

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE PRIMA PENALE Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. DI TOMASSI Mariastefania – Presidente Dott. CIAMPI Francesco Mari – Consigliere Dott. DI SALVO Emanuele – Consigliere Dott. DOVERE Salvatore – Consigliere Dott. CENTONZE Alessandro – Rel. Consigliere ha pronunciato la seguente SENTENZA Sul Continua …

Difensore di un detenuto si presenta alla Casa Circondariale portandosi il proprio PC portatile. Oggetto non ammesso (Corte di Cassazione, Sezione III Penale, Sentenza 18 settembre 2019, n. 38609).

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE TERZA PENALE Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. LAPALORCIA Grazia – Presidente – Dott. ZUNICA Fabio – rel. Consigliere – Dott. CERRONI Claudio – Consigliere – Dott. GAI Emanuela – Consigliere – Dott. SCARCELLA Alessio – Consigliere – ha pronunciato la seguente: Continua …