Legittimo il licenziamento di un dipendente che non rende (Corte di Cassazione, Sezione Lavoro, Sentenza 2 luglio 2020, n. 13625).

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE LAVORO Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. NOBILE Vittorio – Presidente – Dott. DELLA TORRE Paolo Negri – Consigliere – Dott. BLASUTTO Daniela – Consigliere – Dott. PATTI Adriano Piergiovanni – Consigliere – Dott. PICCONE Valeria – Rel. Consigliere – ha pronunciato Continua …

Permessi legge 104: va licenziato il lavoratore che ne abusa (Corte di Cassazione, Sezione Lavoro, Sentenza 22 gennaio 2020, n. 1394).

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE LAVORO Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. DI CERBO Vincenzo – Presidente – Dott. RAIMONDI Guido – Consigliere – Dott. DELLA TORRE Paolo Negri – Consigliere – Dott. ARIENZO Rosa – Consigliere – Dott. BOGHETICH Elena – Rel. Consigliere – ha pronunciato Continua …

Licenziamento per giusta causa: la decisione prescinde dall’esito del giudizio penale (Corte di Cassazione, Sezione Lavoro, Sentenza 21 agosto 2019, n. 21549).

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE LAVORO Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. NOBILE Vittorio – Presidente – Dott. CURCIO Laura – rel. Consigliere – Dott. NEGRI DELLA TORRE Paolo – Consigliere – Dott. ARIENZO Rosa – Consigliere – Dott. LORITO Matilde – Consigliere – ha pronunciato la Continua …